La Puglia: Terra di Pizzica Tarantella e Tammurriata

La Puglia: Terra di Pizzica Tarantella e Tammurriata

La Puglia: Terra di Pizzica Tarantella e Tammurriata

La Pizzica Salentina, la Tarantella e la Tammurriata sono forme di ballo e musica tradizionali della regione Puglia. Queste danze sono radicate nella cultura contadina e sono ancora oggi celebrate durante matrimoni e festività popolari. 

Le origini

Il tarantismo era una forma di possessione spirituale indotta dal morso della tarantola, un insetto velenoso. Si credeva che solo la musica e la danza potessero curare la malattia. Questo rituale di guarigione, noto come pizzica, tarantella o tammurriata, prevedeva che le donne tarantate ballassero al suono della musica, finché non fossero state liberate dal veleno.

Ci sono anche dei film che sono stati realizzati dove spiegano e trattano queste tematiche tra cui il film “Pizzicata” che consiglio di vedere a parere mio molto bello. 

Il Ballo La Puglia: Terra di Pizzica Tarantella e Tammurriata

La pizzica salentina è un ballo molto ritmato e vivace, che viene eseguito in coppia. La tarantella, prevede movimenti rapidi e scattanti delle gambe e dei piedi. La tammurriata è un ballo popolare della Campania, ma è anche comune in Puglia.

La notte della Taranta

La Notte della Taranta, un festival musicale che si tiene ogni agosto a Melpignano in provincia di Lecce che celebra la musica e la cultura tradizionali della regione. Questo festival attira migliaia di visitatori da tutto il mondo e offre l’opportunità di assistere a concerti dal vivo e di ballare a ritmo di tamburello. Ogni anno vengono organizzati dei concerti per la regione con l’orchestra della notte della taranta che anticipano la serata finale a Melpignano.  E’ un avvenimento importante, dove si consiglia di viverlo dal vivo almeno una volta nella vita, ma se questo non è possibile, la manifestazione è ripresa dalle telecamere della rai, dove in passato si poteva vedere su rai5 rai4 e negli ultimi anni su rai2 e rai1.

I gruppi musicali

Ci sono diversi gruppi che ad oggi suonano e ballano la pizzica in giro per la puglia. Non solo in provincia di lecce, ma anche in provincia di Brindisi, Bari e Taranto ci sono diversi gruppi che sono pronti a far ballare la gente nelle piazze, ma anche all’estero.

Anche personaggi dello spettacolo italiani e stranieri sono stati rapiti da queste danze e ritmi che ti prende. Un esempio è Madonna che da anni festeggia il suo compleanno in Italia, ed è sempre accompagnata da artisti e gruppi di musica popolare.

Di seguito c’è il Film Pizzica che trovi su YouTube​

https://www.youtube.com/watch?v=FvSqJtwTNMU&t=2700s

12 commenti

  1. Purtroppo mi sono persa la notte della tarante a cui mi sarebbe tanto piaciuto partecipare. Ma, mi chiedo, la Taranto mordeva solo le donne!

  2. Io adoro questo genere di balli. Lo scorso anno avevamo organizzato una trasferta in camper per partecipare al Festival della Taranta e invece la febbre ci ha fermate!

    1. Puoi ritentare quest’anno o in futuro è un esperienza da non perdere!

  3. Da brava salentina, conosco benissimo la pizzica e la sua storia; peccato non essere mai riuscita ad andare a vedere la notte della pizzica a Melpignano; spero di riuscire a farlo una volta!

  4. Sono sempre molto attratta dai balli tradizionali, perché nella loro storia e nei movimenti, si ritrovano grandi porzioni di storia di una regione o, addirittura, di uno stato, compresa la condizione femminile del periodo. La Notte della Taranta è una manifestazione forte e suggestiva ed è stato bellissimo parteciparvi.

  5. Sono stat in Puglia diverse volte, ma non mi è mai capitato di partecipare alla notte della taranta e tanto meno a una sagra o qualcosa di simile dove probabilmente avrei potuto vedere uno dei balli. Rimane un’esperienza culturale da fare senza dubbio.

  6. Non uccidetemi ma non sono mai stata in Puglia nonostante i molti amici in quella regione… ogni anno mi riprometto che sarà quello buono e poi succede sempre qualcosa che mi ferma.
    A questo punto posso almeno cercare di organizzarmi in modo da passare di lì durante la notte della Taranta!

  7. Quando ho vissuto a Taranto mi è capitato solo una volta di assistere alla Taranta, coinvolge tantissimo!

  8. Sono anni che punto la Puglia, ma non avendo a disposizione l’estate per poterci andare non la prendo mai in considerazione!

  9. Grazie a tuoi articoli mi fai sentire meno lontana dalla mia terra, bellissimo questo in chi parli di una delle tradizioni più importanti, ed ancora tenute ben un vita, pugliesi.

  10. E’ uno dei miei sogni, partecipare a questo festival, deve essere coinvolgente ai massimi livelli. Prima o poi ci riuscirò ad andare, intanto ho memorizzato la data di quest’anno 26 agosto, chissà!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: contenuti protetti!